il mio pensiero

La magia di un oggetto in raku inizia ancora quando tieni tra le mani un pezzo di argilla e stai pensando a cosa realizzare. La materia prende forma tra le mani e la mente corre attraverso fantasie da concretizzare ... smalti, cristalline, fuoco. Dopo la smaltatura del pezzo, finalmente "la cottura" ... e qui si apre un nuovo momento, fatto di pensieri, osservazione e tecnica, perché un pezzo finito è la somma di tutte queste cose. Cuocere un oggetto con la tecnica raku è un'esperienza unica, coinvolgente, sempre diversa di volta in volta. Un'esperienza che infonde molta energia, grande entusiasmo e gioia. Il raku è un'arte che affascina e coinvolge sia l'esecutore che lo spettatore. Un oggetto in raku trasmette al tatto sensazioni diverse come calore, mistero, unicità e sembra raccontare attraverso i giochi di colore e fumo la sua storia.

sabato 26 marzo 2016

RAKU, LA BELLEZZA DELL'IMPREVEDIBILE

Ecco cosa succedde quando terra, aria, fuoco, acqua .... mani  e cuore si incontrano .... le immagini valgono piu' delle parole ... 


2 commenti:

  1. Toujours aussi beau ton blog Cri, j y passe volontiers m y detendre en admirant tes oeuvres cuites.
    PierHenri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pier'Henri, grazie di cuore. L'affetto di chi mi segue e il piacere di condividere questa grande passione ,sono un grande stimolo per me a continuare!!

      Elimina