il mio pensiero

La magia di un oggetto in raku inizia ancora quando tieni tra le mani un pezzo di argilla e stai pensando a cosa realizzare. La materia prende forma tra le mani e la mente corre attraverso fantasie da concretizzare ... smalti, cristalline, fuoco. Dopo la smaltatura del pezzo, finalmente "la cottura" ... e qui si apre un nuovo momento, fatto di pensieri, osservazione e tecnica, perché un pezzo finito è la somma di tutte queste cose. Cuocere un oggetto con la tecnica raku è un'esperienza unica, coinvolgente, sempre diversa di volta in volta. Un'esperienza che infonde molta energia, grande entusiasmo e gioia. Il raku è un'arte che affascina e coinvolge sia l'esecutore che lo spettatore. Un oggetto in raku trasmette al tatto sensazioni diverse come calore, mistero, unicità e sembra raccontare attraverso i giochi di colore e fumo la sua storia.

sabato 27 settembre 2014

DIARIO BREVE DI UN WORKSHOP A PIANCASALE

Una vacanza a Piancasale ... abbiamo lavorato intensamente al Laboratorio. A stretto contatto con le proprie idee, le persone, la materia prima "l'argilla", il silenzio e la concentrazione, la natura e l'ambiente .... non possono uscirne che belle cose, artisticamente ma anche umanamente ...


                                            dalla progettazione alla realizzazione







                                                             cotture a cielo aperto






                               ... e alla fine tutto sul tavolo, dove tutto era incominciato...





                                      Ciao Piancasale .... arrivederci alla prossima !

2 commenti:

  1. Dev'essere stata una bellissima esperienza! Complimenti, bellissimi lavori.
    Che cosa si intende per cottura a cielo aperto?

    Un abbraccio, ci vediamo presto
    Mely

    RispondiElimina
  2. Grazie Mely, decisamente il posto è magnifico e anche le situazioni che si creano lì. .... le cotture raku, le chiamo così perché si fanno all'aperto .... prossimamente pubblicherò i lavori finiti. ... keep in touch! Un caro saluto!

    RispondiElimina