il mio pensiero

La magia di un oggetto in raku inizia ancora quando tieni tra le mani un pezzo di argilla e stai pensando a cosa realizzare. La materia prende forma tra le mani e la mente corre attraverso fantasie da concretizzare ... smalti, cristalline, fuoco. Dopo la smaltatura del pezzo, finalmente "la cottura" ... e qui si apre un nuovo momento, fatto di pensieri, osservazione e tecnica, perché un pezzo finito è la somma di tutte queste cose. Cuocere un oggetto con la tecnica raku è un'esperienza unica, coinvolgente, sempre diversa di volta in volta. Un'esperienza che infonde molta energia, grande entusiasmo e gioia. Il raku è un'arte che affascina e coinvolge sia l'esecutore che lo spettatore. Un oggetto in raku trasmette al tatto sensazioni diverse come calore, mistero, unicità e sembra raccontare attraverso i giochi di colore e fumo la sua storia.

sabato 19 agosto 2017

TERZA QUADRIENNALE DI CERAMICA AL CORTILONE

Per chi ama la ceramica, per chi ama il Raku....
A Sorano in provincia di Grosseto una mostra che si terrà in una splendida cornice,    l 'antico granaio dei conti Orsini presso "Il Cortilone". 
"La Terza Quadriennale di Ceramica" voluta ed organizzata dalla maestra ceramista Mara Funghi, in collaborazione con alcuni dei suoi allievi. Ecco l' invito e per chi vorrà esserci, arrivederci al  Cortilone!



Nessun commento:

Posta un commento